Il CK3 di Honeywell esce di scena: fra nostalgia e futuro cosa ci aspetta?

Il CK3 di Honeywell esce di scena: fra nostalgia e futuro cosa ci aspetta?

26 agosto 2020

Ogni giorno vengono immessi in commercio nuovi prodotti: terminali, stampanti, lettori, reader, antenne, AP… ed ogni giorno qualche prodotto viene ritirato dal mercato o scompare silenziosamente dai listini. Nulla di nuovo, normale amministrazione: a tutto questo siamo ampiamente abituati! Quando però parliamo del ritiro dal mercato di 4 terminali che hanno scritto la storia, i ricordi iniziano ad affiorare e prevale quel pizzico di nostalgia che accomuna tutti gli appassionati del mondo del codice a barre. Honeywell annuncia l’End Of Life (EOL) dei dispositivi CK3R/CK3X, CN75/CN75e, CN51 e CK75, alcuni ancora marchiati Intermec perché immessi in commercio prima dell’acquisizione da parte di Honeywell.

La data ultima per poterli ordinare è il 15 Gennaio 2021.

Già, avete capito bene: il CK3R, uno dei terminali più venduti al mondo, uscirà di scena! Sarebbe curioso chiedere ad Honeywell quante unità ne sono state prodotte nei suoi 8 anni di vita! Noi li abbiamo contati… ne sono usciti in vendita dal magazzino HT Stone circa 1000. Quante installazioni, quante visioni, quante prevendite, quante riparazioni sono state fatte con questo terminale: robusto, affidabile, ergonomico e dal prezzo altamente competitivo.

Il ritiro dal mercato rientra nell’ottica dell’ormai consolidato passaggio di tutti i dispositivi industriali al sistema operativo Android, dopo che qualche anno fa Microsoft ha annunciato* a sua volta l’EOL dei suoi sistemi operativi Windows 10, Windows Mobile e Windows CE.

Lasciandoci alle spalle quel senso di nostalgia che questa notizia ha generato in noi, è tempo di guardare al futuro! Già, perché Honeywell non lascia affatto scoperto alcun segmento di mercato e ha le idee chiarissime su quelli che sono attualmente i sostituti dei 4 dispositivi ritirati:

  • I CK3R e CK3X, lanciati nel lontano 2012, sono sostituiti dai modelli EDA61K e CK65.
  • I CN75 e CN75e, lanciati a Febbraio 2017, sono sostituiti dai modelli CN80 e CT60 XP
  • Il CN51, lanciato nel 2013, è ora sostituito dai modelli CT40 o CT60 XP.
  • Il CK75, lanciato a Febbraio 2017, è ora integralmente sostituito dal modello Honeywell CK65

La tecnologia Android non deve spaventare nessuno, si tratta di un sistema molto più performante dei precedenti Windows Mobile e CE: i terminali sono decisamente più aggiornati, veloci e con ottiche di letture sempre più evolute; numerose sono inoltre le APP fornite con i terminali per risolvere qualsiasi esigenza legata alla sicurezza, alla tracciabilità, all’usabilità e alla gestione remota. Una sinergia hardware e software cuore di tutti i terminali attualmente in commercio: non più solo un terminale, ma una soluzione completa e variegata di servizi software, come gli emulatori AS400 e VT, il Browser Industriale per tutte le applicazioni WEB, le tastiere virtuali, le APP di blocco schermo, quelle per il controllo batteria e i sistemi MDM per la gestione remota.

Un salto nel futuro che facciamo con estremo piacere: saremo al vostro fianco per guidarvi e consigliarvi il miglior prodotto e la miglior soluzione, e per offrirvi tutti i servizi di consulenza nel mondo Android, dalla prevendita ai test operativi sul campo! Numerosi sono infatti i clienti che stiamo visitando in questi mesi per accompagnarli nel processo di migrazione dei CK3 al nuovo e potente Honeywell CK65. Porteremo sempre con noi quel pizzico di nostalgia e i tanti ricordi che questi 4 terminali ci hanno fatto vivere negli ultimi 8 anni! 

Grazie Honeywell!

*Windows CE, Mobile, 10 - EOL Lifecycle:
Windows CE: https://support.microsoft.com/...
Windows Mobile: https://support.microsoft.com/...
Windows 10: https://support.microsoft.com/...

Condividi